“Che ti move, o omo, ad abbandonare le proprie tue abitazioni della città e lasciare li parenti ed amici ed andare in lochi campestri per monti e valli, se non la naturale bellezza del mondo?” Così scriveva oltre 500 anni fa Leonardo da Vinci: oggi, come allora, è ancora questa la motivazione che spinge il viaggiatore ed il fotografo di natura... a partire!
In queste immagini l’uomo che entra nella wilderness senza sfida quasi in punta di piedi al lento procedere dei propri passi con lo sforzo esclusivo di mezzi silenziosi e non motorizzati (a piedi, con gli sci, in bicicletta, con le racchette da neve) ci appare finalmente in simbiosi perfetta con l’ambiente che lo circonda. Allo stesso modo finalmente la Natura (sia essa un vulcano fumante o un dirupo scosceso) non risulta più ostile ma sembra quasi accoglierlo dolcemente nel suo grembo materno.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
1 di 7